NEWS

Show Domusbet Catania, grande spettacolo e Napoli abbattuto

Partita letteralmente dominata con un super Pietro Palazzolo. Beach soccer allo stato puro e grande prestazione del collettivo. Vanno in gol il Pallone d’oro Llorenc “show”, Zurlo, doppio Catarino, Paterniti, Palmacci, Corosiniti. Da cineteca il gol di Fred.

Derby del Sud e primo vero scoglio per la Domusbet Catania. Insistere dopo la vittoria di ieri contro Palazzolo. Sfruttare le occasioni per accumulare fiducia punti, Napoli permettendo bramoso di prendersi la rivincita dopo la sconfitta ai rigori in semifinale di Coppa Italia.

Botti? Meglio botta, pazzesca, missile di P7 Pietro Palazzolo sotto l’incrocio a strappare dopo appena trenta secondi gli applausi dell’Arena di Viareggio. Composta la Domusbet Catania, sorniona dopo il vantaggio nella gestione del possesso annullando velleità partenopee. Palazzolo idemoniato inventava per Zurlo ma Spada era attento. A tre dalla fine unica occasione per Edu Suarez che sprecava. A 47 secondi dalla fine, Spada non arrivava sul colpo di Catarino che raddoppiava, mentre super volo e parata decidiva di Andrade su Be Martins.

Ripresa stessa filastrocca iniziale con un Fabio Sciacca voglioso e due volte vicino al gol su assist ancora di un ispirato Palazzolo. Llorenç esaltava i riflessi di Stefanini, mentre non poteva nulla dul secondo fendente in due giorni di Paterniti che dalla sua porta faceva il tris. Dominava la Domusbet Catania con Napoli che non toccava palla e sbagliava ogni giocata. Rossazzurri invece implacabili con Sciacca, perfetto il suo contributo, assist perfetto e gol del cannibale Zurlo, poker. Nel finale del secondo tempo telecamere accese per Paterniti super parata su doppia conclusione di Moxedano e gol in ripartenza di Corosiniti, manita etnea. Napoli che pescava la rete con Suarez prima e Altobelli dopo, ma Catarino ingordo chiudeva la sua doppietta personale e secondo tempo chiuso sul parziale di 2-6.

Nell’ultimo parziale roster azzurro con Zurlo li davanti, Palmacci e Corosiniti ai lati e Chiavaro davanti ad Andrade. La sforbiciata di Palmacci trovava super Spada e numero uno di Napoli attento su Zurlo e Palmacci. Poi altra bomba stavolta del pallone d’oro Llorenç tiro al volo secco su perla di Catarino e sono sette. Ottovolante Domusbet Catania e tutto di volo e spettacolare l’uno-due Llorenç-Fred e super rovesciara gol, 2-8. Non si fermavano i rossazzurri, Palmacci su assist di Zurlo faceva il gol numero 9 con quattro ancora da giocare.

Applausi a scena aperta da tutta l’Arena di Viareggio, la Domusbet Catania vince dominando Napoli e mandando un messaggio di solidità e forza al campionato.

Leave a Reply