NEWS

Un quinto posto, amarezza, ma subito voglia di ripartire

Ultimo atto, per chiudere onorando la maglia. Palazzolo da battere per il quinto posto e gara dove si rivede un grande assente come Eudin recuperato a tempo di record dopo l’infortunio.

Gara con ritmi blandi e primo tempo chiuso sullo 0-0. Poi squillo Catania, vantaggio con Zurlo al suo 27°centro in campionato. Forte caldo, stanchezza ma nonostante questo raddoppio ad inizio della terza frazione con Sciacca prima del gol Palazzolo di Perez. A sei dal termine la sberla di Alfio Chiavaro che allungava i giochi. Alison in rovesciata riapriva i giochi, ma ancora Zurlo li chiudeva, 4-2.

Titolo di coda con tanta amarezza per quello che doveva essere e non e’ stato, ma con il grande orgoglio di essere Catania Beach soccer squadra più titolata del beach soccer italiano. Una Coppa Italia conquistata, tre finali e il titolo di vice campioni del Mondo il bottino 2019 e volano per ricominciare più forti di prima.

Leave a Reply