NEWS

LA DOMUSBET CATANIA NON SI FERMA, CATANZARO BATTUTO E FINAL EIGHT CONQUISTATA

Undici reti e tanto spettacolo. La Domusbet Catania Bs parte subito forte nella terza e decisiva tappa di campionato a Catanzaro Lido. Una vittoria importante la sesta su altrettante partite che permette ai rossazzurri di staccare matematicamente il pass Final Eight.

Un primo tempo pazzesco e da rullo compressore per gli etnei con un Panizza iper soddisfatto, sentimento condiviso anche dal patron Domusbet Francesco Di Paola, oggi in tribuna al fianco del direttore generale Vincenzo Lo Monaco, e dal presidente Giuseppe Bosco.

Primo tempo ubriacante con sei reti realizzate dalla Domusbet Catania in sei minuti e parziale di prima frazione chiuso sul 6-2: la doppietta di Palmacci e le reti di Palazzolo, Zurlo, Stankovic e Ott hanno fatto il resto. In mezzo i due squilli di Ruggiero per Catanzaro che sfruttava due amnesie difensive.

Acceleratore premuto dalla Domusbet Catania anche nella ripresa, girandola di cambi con Paterniti che continua a comportarsi egregiamente tra i pali quando Spada da il cambio e ancora gol firmati da Zurlo, rete spettacolare con sombrero su due avversari e piattone, Ott e Stankovic a completare la seconda frazione.

Nel terzo e decisivo tempo gestione della sfera, possesso palla, e giocate d’alta scuola: il gol numero dieci porta lo stemma catanzarese di De Masi combinazione pazzesca con Fred mentre l’ingordo e cannibale Palmacci si inventa da solo la tripletta personale e la rete numero 13 in campionato.

11-2 finale senza storia con primato ancora saldamente nelle mani degli etnei e qualificazione alla final eight ancora conquistata con due turni d’anticipo. Adesso due scogli probanti Canalicchio domani e Terracina domenica per dare ulteriori segnali di forza e crescita per una Domusbet Catania che corre e vuole arrivare prima al primo traguardo.